Condizioni di vendita e di consegna

1. IN GENERALE

Le presenti condizioni generali di vendita regolano il rapporto contrattuale conseguente all’accettazione da parte di Open Design di Laura Genovesi (di seguito "Open Design"), con sede legale in Livorno, via A.Pannocchia 13, iscritta al Registro delle Imprese di Livorno, n. REA LI158112, C.F. GNVLRA77A53G702S, P.IVA IT02136760507, della proposta/ordine di acquisto del cliente e sostituiscono le versioni contenute in precedenti cataloghi, nonché qualsiasi altro accordo raggiunto tra le parti, salvo quanto eventualmente concordato per iscritto e con espresso riferimento alle presenti condizioni generali di vendita, derogandone il contenuto, su carta intestata di Open Design debitamente sottoscritto da un legale rappresentante della stessa.

Le presenti condizioni generali di vendita sono aggiornate a agosto 2014. Open Design si riserva, tuttavia, il diritto di modificare, a propria esclusiva discrezione, le proprie condizioni generali di vendita. Il cliente è tenuto, pertanto, a verificare al momento di invio della proposta/ordine di acquisto il testo delle condizioni generali di vendita in vigore, che sarà applicabile al contratto con Open Design in caso di accettazione della proposta/ordine di acquisto. 


Tutte le descrizioni ed illustrazioni contenute nei cataloghi, brochures, e altro materiale carteceo o digitale, o in altra documentazione commerciale di Open Design hanno il solo scopo di fornire al cliente un'idea generale dei prodotti o degli articoli e non costituiranno parte del contratto tra Open Design ed il cliente.
Le presenti condizioni generali di vendita non si applicano alle esportazioni di prodotti o di articoli al di fuori del territorio italiano, per le quali sono previste differenti condizioni contrattuali.

Peraltro, nel caso in cui i prodotti o articoli forniti al cliente in Italia siano da questi successivamente esportati, sarà responsabilità del cliente ottenere, a proprie spese, tutte le licenze ed autorizzazioni necessarie, conformandosi altresì alle norme relative all'esportazione tra l'Italia ed il paese di destinazione, con particolare riferimento alle norme per l'esportazione di prodotti ad alta tecnologia.

2. PREZZI

I prezzi riportati nel Catalogo o sul portale web http://opensourcehardware.it si intendono IVA inclusa, che sarà applicata al tasso in vigore alla data di fatturazione.
I prezzi indicati nel Catalogo e sul sito Internet possono subire variazioni.

3. ORDINI DI ACQUISTO

Gli ordini di acquisto potranno essere inviati dal cliente tramite Internet.

L'ordine sarà considerato come proposta contrattuale, dal momento che il Catalogo e la visualizzazione dei prodotti o degli articoli sulla vetrina virtuale del sito http://opensourcehardware.it hanno solo una funzione informativa e, quindi, di invito ad offrire. Salva diversa indicazione per quanto riguarda gli ordini trasmessi on-line, l'accettazione di Open Design potrà avvenire anche mediante esecuzione diretta delle ordinazioni, senza necessità di una preventiva accettazione formale dell'ordine. Gli ordini a lungo termine potranno avere una durata massima di 3 mesi dalla data di emissione dell'ordine. 

4. CONSEGNE

Le spese di spedizione e di gestione del prodotto sono a carico del cliente salvo diverso servizio di consegna specificamente richiesto dal cliente e concordato con Open Design.
Qualora Open Design preveda di non essere in grado di rispettare i termini di consegna indicati, senza che ciò comporti alcuna responsabilità verso il cliente, provvederà a comunicare le nuove condizioni di consegna dell’articolo al medesimo, che dovrà confermare l’ordine, come modificato, entro 3 (tre) giorni dalla comunicazione di Open Design. Salvo patto contrario, la consegna sarà effettuata al domicilio che il cliente avrà specificato nell'ordine.

5. ESAME DEI PRODOTTI, RITARDI E MANCATA CONSEGNA

Il cliente è tenuto ad esaminare la merce ricevuta in modo accurato al momento della consegna e a comunicare nel dettaglio a Open Design, entro 8 (otto) giorni dalla consegna, eventuali vizi riscontrati - o riscontrabili - all’esito di tale esame, ovvero a proporre qualsiasi altro reclamo in relazione ai prodotti. Nel caso in cui il cliente non effettui la comunicazione di cui sopra, gli articoli saranno considerati definitivamente accettati e conformi a quanto richiesto nell’ordine, ferma restando la possibilità, esperibile entro e non oltre 1 (uno) anno dalla consegna, di far valere eventuali vizi non apparenti, purché la relativa denunzia sia stata effettuata entro 8 (otto) giorni dalla scoperta degli stessi (in conformità con quanto disposto dall'articolo 1495 del codice civile). 
Resta inteso che il cliente dovrà rifiutare la consegna, da parte del vettore, di confezioni con imballi danneggiati e dovrà, a tale proposito, informare immediatamente Open Design dell'accaduto; diversamente, i beni consegnati si intenderanno accettati integralmente nello stato in cui essi si trovino in quel momento.

6. PASSAGGIO DEL RISCHIO E DELLA PROPRIETÀ

La proprietà della merce passa al cliente nel momento in cui la merce viene consegnata dal vettore presso il domicilio del cliente o presso l'indirizzo indicato dal cliente al momento dell'ordine.
La merce viaggia in ogni caso a rischio e pericolo del cliente, restando convenuto che ogni spedizione viene eseguita per preciso incarico e conto del cliente e che, pertanto, Open Design è esonerata da qualsivoglia responsabilità con la consegna della stessa al vettore o al cliente nel caso in cui quest’ultimo decida di ritirare la merce personalmente o tramite un proprio incaricato.
In caso di mancato pagamento, Open Design avrà diritto di avvalersi, a suo insindacabile giudizio, della clausola risolutiva ovvero di ogni altro rimedio previsto dalla legge, ivi inclusa l’esecuzione coattiva ovvero il riacquisto del possesso ai sensi dell’articolo 1519 del codice civile. Qualora sia necessario per consentire ad Open Design di esercitare e tutelare i propri diritti, il cliente consentirà a Open Design, ai suoi dipendenti ed agenti, di accedere presso i propri locali, al solo fine di procedere al ritiro dei prodotti non pagati. Resta peraltro inteso che Open Design avrà in ogni caso il diritto di chiedere l'integrale risarcimento dei danni eventualmente subiti per effetto dell'inadempimento del cliente. 

7. GARANZIA

Open Design sostituirà o riparerà i prodotti o articoli forniti, o rimborserà il relativo prezzo, qualora, nonostante un uso corretto e diligente da parte del cliente, si rilevino vizi, che dovranno essere fatti valere nei confronti di Open Design entro e non oltre 12 (dodici) mesi dalla data di consegna, oppure entro quel diverso termine di volta in volta indicato da Open Design per articoli specifici, o stabilito per legge.
Gli articoli, o i componenti o le parti di essi cui la contestazione si riferisce, dovranno essere restituiti a Open Design nel periodo di tempo di cui al paragrafo che precede, adeguatamente imballati, con spedizione a cura del cliente ed in conformità alle istruzioni particolari che Open Design abbia eventualmente impartito al momento della fornitura o successivamente. Gli articoli, o i componenti o le parti di essi restituiti dovranno essere accompagnati da una nota riportante la descrizione del vizio, così come ogni altra informazione indicata o richiesta da Open Design al momento della fornitura o successivamente. Tutti i prodotti o articoli o parti di essi sostituiti da Open Design diverranno di proprietà esclusiva della stessa. La presente garanzia sostituisce qualsiasi garanzia o altra disposizione stabilita per legge in materia di qualità o idoneità dei prodotti ad usi specifici, salvo quelle disposizioni che per legge non possono essere derogate. 

8. INFORMAZIONI SUL PRODOTTO E LA SUA DISPONIBILITÀ

Salva diversa indicazione, le modalità di utilizzo dell’articolo o prodotto acquistato, con particolare riferimento alla sicurezza dello stesso, sono indicate nei “parametri tecnici” o nei datasheet allegati . Le dimensioni e le altre caratteristiche fisiche sono soggette alle normali tolleranze commerciali. Sarà responsabilità del cliente verificare, preventivamente, l'idoneità del prodotto o dell’articolo per l'utilizzo che egli voglia fare dello stesso. 
In ogni caso, Open Design si riserva il diritto di cessare l'offerta di qualsiasi prodotto, o di apportare modifiche alle specifiche dei prodotti o degli articoli, in qualsiasi momento, anche senza preavviso e senza dover addurre giustificazioni a tale decisione. Open Design raccomanda ai clienti di verificare le dimensioni e gli altri dati relativi ai prodotti pubblicati nel catalogo ovvero sulla vetrina virtuale del sito http://opensourcehardware.it, così come la futura disponibilità degli stessi, prima di utilizzarli per impieghi di particolare rilievo.
Le informazioni contenute nel catalogo sono, per quanto a conoscenza di Open Design, corrette al momento della stampa.
Qualora il cliente intenda vendere a terzi i prodotti acquistati, sarà sua responsabilità assicurare che tali articoli siano completi di tutti gli elementi accessori quali avvertenze, etichette, istruzioni, manuali ed altre informazioni utili, fornite con gli articoli stessi. 

9. LIMITE DI RESPONSABILITÀ

Le presenti condizioni generali delineano l'intero ambito di responsabilità di Open Design riguardo agli articoli, con esclusione di qualsiasi altra garanzia, condizione e termine, espressi o impliciti, stabiliti per legge, anche con riferimento alla qualità o idoneità degli articoli per usi specifici, salve comunque quelle garanzie che, per legge, non possono essere derogate, con riferimento in particolare a quanto disposto dall'articolo 1229 del codice civile e in tema di responsabilità per danno da prodotti difettosi e di tutela del consumatore.
Resta peraltro inteso che in nessun caso Open Design sarà responsabile per la perdita di profitto o per qualsiasi danno indiretto subito dal cliente per un fatto, atto od omissione imputabile a Open Design ai sensi delle presenti condizioni generali o comunque in relazione alla compravendita oggetto delle stesse.
Le applicazioni descritte nelle schede presenti nel Catalogo e la combinazione di componenti per la loro realizzazione, non rappresentano l'unica soluzione tecnica possibile. Open Design non si assume alcuna responsabilità sul corretto funzionamento di tali applicazioni, né sulla rispondenza delle stesse alle specifiche finalità cui potrebbero essere destinate. 

10. LIMITAZIONI D’USO

I prodotti e gli articoli venduti da Open Design non sono stati testati per applicazioni in campo medico né per l’utilizzo congiunto con presidi medico-chirurgici di nessun genere e natura. Parimenti, i prodotti di Open Design non sono stati testati per l’applicazione nel contesto di attività nucleari o nell’ambito aeronautico. I prodotti di Open Design non devono, pertanto, essere utilizzati in tali ambiti, rispetto ai quali Open Design non si assume alcuna responsabilità per malfunzionamenti e/o danni a cose o persone.
I prodotti, gli articoli ed i kit sono ad uso esclusivo di personale qualificato ed esperto.

11. PAGAMENTI E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

I pagamenti potranno essere effettuati secondo le seguenti modalità:
a) mediante bonifico bancario
b) a mezzo contante, nei limiti consentiti dalle leggi vigenti;
c) con carta di credito;
Open Design si riserva comunque la facoltà di richiedere il pagamento in contanti, nei limiti consentiti dalle leggi vigenti, o di proporre ulteriori e differenti modalità di pagamento.
Qualsiasi condizione di pagamento diversa da quelle di cui sopra dovrà essere concordata per iscritto con Open Design, prima dell'effettuazione dell'ordine.
Tutti i pagamenti saranno effettuati a favore di Open Design senza che il cliente possa opporre alcuna compensazione, deduzione o contropretesa.
In caso di mancato pagamento del prezzo dovuto dal cliente il contratto di vendita si intenderà senz’altro risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1456 del codice civile.
Nel caso in cui i pagamenti non siano effettuati nei tempi concordati, dal giorno successivo alla scadenza del termine per il pagamento, sul corrispettivo dovuto decorreranno, senza che sia necessaria la costituzione in mora, gli interessi moratori previsti dal D. Lgs. 231 del 9 ottobre 2002, come modificato da ultimo con il D. Lgs. 192/2012. A tale proposito, salvo diverso accordo espresso con Open Design, i termini di pagamento dei corrispettivi dovuti dal cliente sono quelli previsti dall’Articolo 4 comma 2 del D. Lgs. 231 del 9 ottobre 2002 in materia di decorrenza degli interessi moratori. Open Design, nei limiti di quanto consentito all’ordinamento , si riserva il diritto di chiedere il risarcimento di ogni ulteriore danno, nonché il rimborso di ogni costo o spesa sostenuto per il recupero del proprio credito, ivi incluse le spese legali. In caso di un qualsivoglia ritardo nei pagamenti del corrispettivo, tutte le somme in quel momento dovute dal cliente a Open Design, anche in relazione ad altre forniture, diverranno immediatamente esigibili per l'intero, dovendosi a tal fine intendere revocata ogni dilazione di pagamento concessa da Open Design.

12. VALUTA

I pagamenti dovranno essere effettuati in Euro.

13. PAESE D’ORIGINE

Salvo che non sia diversamente comunicato per iscritto al cliente, le informazioni contenute nel Catalogo non costituiscono, né devono essere intese, come una dichiarazione del paese di origine, di origine preferenziale, lavorazione, produzione o assemblaggio dei prodotti o di qualsiasi parte di essi.

14. RESTITUZIONE DEI PRODOTTI 

Non sarà ammessa alcuna restituzione di articoli senza il preventivo consenso scritto di Open Design, fatto salvo quanto previsto nel precedente paragrafo “Garanzia”.
Successivamente all’ottenimento del consenso di Open Design, per avere diritto al rimborso, il cliente dovrà restituire gli articoli, secondo le seguenti condizioni:
a) gli articoli non dovranno essere stati utilizzati e dovranno essere resi nelle medesime condizioni in cui il cliente li ha ricevuti;
b) la riconsegna dovrà avvenire entro 15 (quindici) giorni dalla data della fattura di acquisto;
c) qualora le condizioni di vendita non contengano istruzioni specifiche (e queste non siano state successivamente indicate da Open Design), tutte le parti o i componenti eventualmente aggiunti al prodotto o all’articolo dal cliente dovranno essere rimossi prima della restituzione a Open Design; in caso contrario, Open Design sarà autorizzata a rimuovere e/o eliminare tutte le parti addizionali;
d) la restituzione non è ammessa per software, servizi di taratura, per i prodotti contrassegnati dal simbolo “P” (codice articolo con suffisso P) o per altri articoli che, seppur forniti da Open Design, non erano disponibili sul Catalogo e, quindi, sono stati specificamente ordinati su richiesta del cliente;
e) anche se la confezione dell’articolo è intatta, verrà comunque applicato un contributo fisso per le spese di gestione del reso pari a 25,00 (venticinque) Euro;
f) gli articoli sono riconsegnati a Open Design a cura, spese e rischio del cliente. I prodotti da rendere a Open Design devono essere adeguatamente imballati e spediti al Open Design - Via Pannocchia, 13 - 57124 Livorno (LI). 

15. ANNULAMENTO DEGLI ORDINI

Gli ordini effettuati con pagamento in contanti, nei limiti consentiti dalle leggi vigenti, o con carta di credito che non possano essere completamente evasi sulla base delle scorte di magazzino, saranno parzialmente annullati e le relative somme rimborsate.
Open Design si riserva il diritto di non intrattenere rapporti commerciali con determinati soggetti. Inoltre, Open Design si riserva la facoltà di non accettare o di annullare eventuali ordini, indipendentemente dal fatto che il pagamento sia stato o meno ricevuto, dandone comunicazione al cliente per mezzo di telefax, telefono o e-mail entro 48 (quarantotto) ore (escludendo i sabati e i giorni festivi) dalla ricezione dell'ordine. Nel caso in cui Open Design non accetti o cancelli un ordine per cui sia già stato effettuato il pagamento, Open Design rimborserà tempestivamente l'intero importo ricevuto, secondo le modalità che saranno a tal fine indicate a Open Design dal cliente. Resta, peraltro, inteso che la restituzione del prezzo rappresenta l'unico onere a carico di Open Design per la mancata accettazione o per l'annullamento dell'ordine, essendo a tale proposito esclusa ogni forma di responsabilità a carico di Open Design. Il cliente potrà annullare o revocare gli ordini di acquisto solo nei limiti consentiti dalla legge, restando, in ogni caso, inteso che, salve norme inderogabili di legge, non potranno essere revocati/annullati o cancellati gli ordini relativi all’acquisto di articoli che, seppur forniti da Open Design, non erano disponibili nell’offerta del Catalogo al momento di invio dell’ordine di acquisto da parte del cliente. 

16. FORZA MAGGIORE

Nel caso in cui l'esecuzione di ordinazioni da parte di Open Design sia ostacolata od impedita da causa di forza maggiore o caso fortuito, oppure dall'impossibilità di procurarsi i servizi, materiali od articoli necessari per l'adempimento dell'ordine, se non a prezzi maggiorati, Open Design potrà ritardare l'evasione dell'ordine e, in tal caso, comunicato il ritardo al cliente; questi, entro 3 (tre) giorni dal ricevimento della comunicazione da parte di Open Design, avrà il diritto di annullare l'ordine in tutto o in parte. In nessuno dei predetti casi, Open Design potrà essere ritenuta responsabile per il ritardo, annullamento o impossibilità di effettuare la consegna.

17. DIRITTI D’AUTORE E BREVETTI

Open Design avverte il cliente che gli articoli presentati nel catalogo o sul sito possono essere oggetto di licenza, brevetto, marchio, diritto d'autore o di altri diritti di proprietà industriale o intellettuale di titolarità di terzi.
E' cura del cliente controllare le eventuali licenze e le destinazioni di uso dei prodotti.

18. CONTRATTI CONCLUSI CON CONSUMATORI

Qualora il cliente sia qualificabile come consumatore, troveranno applicazione le disposizioni in materia di tutela del consumatore, ivi incluse quelle di cui al D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206, che non si intendono derogate dalle presenti condizioni generali. In particolare, nel caso in cui il cliente consumatore abbia concluso il contratto fuori dei locali commerciali o tramite contrattazione a distanza, avrà diritto di recedere senza alcuna penale dal contratto, inviando, entro 10 (dieci) giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricezione degli articoli acquistati, apposita comunicazione, a mezzo raccomandata a/r (ovvero a mezzo fax, telefax, posta elettronica, confermati a mezzo raccomandata a/r entro le 48 (quarantotto) ore successive a Open Design di Genovesi Laura, via Pannocchia, 13 - 57124 Livorno (LI). In caso di esercizio della facoltà di recesso, i prodotti acquistati andranno restituiti ad Open Design, integri ed adeguatamente imballati, entro 10 (dieci) giorni lavorativi dall’invio della predetta comunicazione, a spese del cliente, al seguente indirizzo: Open Design di Genovesi Laura, via Pannocchia, 13 - 57124 Livorno (LI).
A fronte dell’esercizio del diritto di recesso, Open Design restituirà prontamente al cliente il corrispettivo eventualmente ricevuto. 

19. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Open Design procede al trattamento dei dati personali dei propri clienti in conformità alle disposizioni di legge, secondo le modalità e per le finalità specificate nella Privacy Policy pubblicata al seguente indirizzo Internet: Privacy & Policy
Per ogni eventuale informazione al riguardo è disponibile la casella di posta info@opensourcehardware.it 

20. FORO COMPETENTE

Il Foro di Livorno sarà competente, in via esclusiva, per qualunque controversia derivante dalle presenti condizioni generali di vendita e dai relativi contratti di fornitura dei prodotti. Qualora il cliente sia qualificabile come consumatore, eventuali controversie derivanti dalle presenti condizioni generali saranno devolute alla competenza del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore. Le presenti condizioni generali di vendita sono regolate ai sensi della legge italiana. 


Accept

Using this site you accept using cookies.